Seleziona una pagina

Huawei ha presentato i suoi nuovi smartphone top di gamma P10 e P10 Plus al Mobile World Congress il 26 febbraio, ma alla conferenza non ha menzionato il P10 Lite. Tuttavia, alcuni rivenditori online come Monclick, da alcune settimane hanno elencato lo smartphone nei propri listini con possibilità di preordine al prezzo di 349 euro con disponibilità prevista dall’11 aprile 2017.

Design

Huawei P10 Lite si presenta esteticamente con un design molto simile a quello dei fratelli maggiori Huawei P10 e Huawei P10 Plus, costruito interamente in vetro e alluminio, ma monta un lettore di impronte digitali sul retro e una sola fotocamera posteriore.

Inoltre, il vetro sulla parte frontale è di tipo 2.5D che scivola dolcemente sulla scocca posteriore per una migliore ergonomia. Tuttavia, questo dispositivo sembra richiamare il P8 Lite 2017, presentato qualche settimana fa.

Hardware

Sotto il cofano, Huawei P10 Lite possiede un chipset octa-core Kirin 658 a 16nm, 4 GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile tramite microSD e una batteria da 3000 mAh con supporto alla tecnologia di ricarica rapida proprietaria di Huawei che riuscirà a ricaricare lo smartphone in soli 90 minuti.

Come per il precedente modello, Huawei ha inserito un sensore di impronte digitali a 360 gradi sulla parte posteriore che riuscirà a sbloccare il telefono in 0,3 secondi.

Display

Huawei P10 Lite monta lo stesso identico schermo Full HD da 5.2 pollici del fratello maggiore P10, quindi un ottimo display ben calibrato che riesce ad offrire immagini nitide e dettagliate e che possiede funzionalità particolari come la Eye Comfort per una visualizzazione ottimale e meno stancante durante le ore serali.

Chi desidera maggiori effetti visivi dovrà scegliere Huawei P10 Plus che monta una display da 5,5 pollici ma con risoluzione Quad HD.

Fotocamera

Come già detto prima, il comparto fotocamera è capitanato da una fotocamera singola posteriore da 12 MP con sensore da 1.25μm pixel e apertura f/2.2, grazie al quale offre degli ottimo scatti anche in condizioni di scarsa luminosità. Sul davanti, invece, troviamo una fotocamera da 8 MP che ci permetterà di scattare dei buonissimi selfie, grazie anche ai numerosi filtri e modalità di bellezza volto.

Software

Huawei P10 Lite arriverà sugli scaffali con la EMUI 5.1 a bordo basata su Android Nougat. Le funzionalità software sono le stesse già viste sui fratelli maggiori e su P8 Lite (2017): non manca di certo l’implementazione delle varie gesture attivabili tramite le nocche delle mani che fa la sua prima apparizione su un dispositivo della serie Lite di Huawei. Tramite questi gesti, l’utente potrà impostare delle scorciatoie ad app e funzioni semplicemente disegnando sullo schermo.

Purtroppo, a confronto con P10 e P10 Plus, in questa versione Lite non c’è la ricostruzione del volto in 3D e nemmeno l’apertura automatica della focale al riconoscimento di più volti, in una sorta di grandangolo digitale.

Huawei P10 Lite arriverà sugli scaffali in Europa verso la fine di marzo al prezzo di 349 euro nelle colorazioni nera, oro e bianca. Il prezzo non è male ma certamente rinunciando ad 1GB di RAM e 16GB di memoria interna si può portare a casa un Huawei P8 Lite (2017) a soli 190 euro circa.

[rating itemreviewed=”Huawei P10 Lite” reviewer=”Simone Scanu” best=”10″ worst=”1″ rating=”7″][/rating]