I problemi su Google Pixel non sono terminati! Se sino ad oggi ci eravamo lasciati con dei problemi relativi agli spegnimenti improvvisi, ad un livello di batteria approssimativamente del 30%, e ad alcuni problemi di connessione Bluetooth tra gli stessi e altri terminali compatibili, oggi si aggiunge un altro problema relativo al sensore di impronte digitali.

Negli ultimi aggiornamenti, insito dei meandri dei vari “driver” che governano le periferiche fisiche dello Smartphone, c’è stata una diminizione della sensibilità a riconoscere il nostro dito da parte del sensore biometrico.

Il tutto potrebbe essere molto fastidioso. Nella vita di tutti i giorni potremmo essere di fretta e, vedendo che il nostro AndroidPhone non si sblocchi al primo tentativo, andare su di giri!

Tuttavia, per ovviare al problema, nel mentre Google fixi il problema, si può fare una semplice operazione alla portata di tutti, che anche i ragazzi i AndroidPolice hanno sperimentato e consigliato.

Registrare il dito più volte! Avete registrato una sola volta l’indice della vostra mano destra/sinistra? Andate nelle impostazioni ed effettuate la registrazione dello stesso dito altre due/tre volte.

Così facendo la percentuale degli sblocchi tramite il dito aumenterà! Certo, la soluzione migliore è l’intervento di Big G che immaginiamo non tarderà ad arrivare!