Seleziona una pagina

Huawei P20 con 3 fotocamere:
render sempre più reali

Simone Scanu, Editor in chief

9 gennaio 2018

Proprio mentre il 2017 stava per volgere al termine, abbiamo visto le prime immagini schematiche relative alla nuova linea di punta di Huawei. Il trio per la precisione, dal momento che la società cinese sta preparando ben modelli diversi: Huawei P20, Huawei P20 Plus e Huawei P20 Pro, che probabilmente avrà caratteristiche da vero top di gamma.

Mentre gran parte delle informazioni sono ancora avvolte nel mistero, continua a spuntare fuori un particolare molto curioso, ovvero un modulo con tre fotocamere posteriori.

Tornando indietro di un anno, Huawei P10 utilizza un sensore RGB e un sensore monocromatico. Il primo è l’unità “primaria” che cattura la foto, mentre il secondo assiste il primo raccogliendo luce extra e maggiori informazioni sugli oggetti. Per quanto riguarda invece Huawei P20, si otterrà una sorta di immagine combinata grazie all’ausilio della terza fotocamera, il che renderebbe possibili scatti con una risoluzione di 40 MP! Ma non solo, perché sarebbe anche capace di uno “zoom ibrido” 5x.

Quest’oggi poi, su Weibo sono stati avvistati i possibili render della nuova linea Huawei P20 che lo mostrano con cornici molto ridotte e un display con formato 18:9. Le fotocamere sul retro sono poste in linea orizzontale, proprio come le schematiche apparse in precedenza. Nonostante le cornici ridotte, molti saranno felici di vedere un pulsante home nella parte frontale che probabilmente includerà uno scanner di impronte digitali.

Naturalmente non si tratta di render ufficiali, dunque rimaniamo sempre scettici fino a prove concrete.

 

Due parole sull’autore del post…

Simone Scanu

Simone Scanu

Editor in chief

Fin da giovanissimo, appassionato di tecnologia e dell’ancora primordiale mondo di Internet, ho sviluppato una vera e propria passione per tutto ciò che riguardasse l’informatica.

Negli ultimi anni ho esplorato le logiche dell’alta tecnologia applicata alla Comunicazione, sviluppando un mio Sistema di gestione e strutturazione dei Media in ambito Business.

Gran parte del mio Metodo è stato strutturato grazie al Sistema di Marketing Strutturale di Rialzo Impresa, potendo così concepire un nuovo modo di eseguire il mio lavoro e l’efficacia verso gli Strumenti implementati nei Media dei miei Clienti.

Simone Scanu

Simone Scanu

Editor in chief

Fin da giovanissimo, appassionato di tecnologia e dell’ancora primordiale mondo di Internet, ho sviluppato una vera e propria passione per tutto ciò che riguardasse l’informatica.

Negli ultimi anni ho esplorato le logiche dell’alta tecnologia applicata alla Comunicazione, sviluppando un mio Sistema di gestione e strutturazione dei Media in ambito Business.

Gran parte del mio Metodo è stato strutturato grazie al Sistema di Marketing Strutturale di Rialzo Impresa, potendo così concepire un nuovo modo di eseguire il mio lavoro e l’efficacia verso gli Strumenti implementati nei Media dei miei Clienti.