Seleziona una pagina
X
RealTime Visitor

LG G7

cosa sappiamo ad oggi?
SCOPRI
Simone Scanu, Editor in chief
30 marzo 2018

A differenza degli anni precedenti, quando si sforzava di mostrare i suoi nuovi dispositivi prima dei suoi più grandi rivali, LG sta ancora sviluppando la settima versione del suo smartphone di punta, il quale potrebbe non essere un membro della famosa serie G.

Anche se il dispositivo è ancora avvolto nel mistero, esistono già una modesta quantità di rumors e leaks che dipingono il prossimo dispositivo di LG in una vernice di colori piuttosto esponente. Come di solito facciamo con dispositivi di così alto profilo, ci siamo presi la responsabilità di diffondere la maggior parte dei rumors riassumendo ciò che ci aspettiamo da questo top di gamma in arrivo.

LG G7 – Design

LG G6 è stato uno dei primi dispositivi ad utilizzare un display 18:9, il look che tutti chiamiamo border-less. Naturalmente, dunque, ci aspettiamo ampiamente che il G7 continui ad utilizzare questo genere di tendenza, tant’è che le fughe di notizie finora sembrano confermare questa nozione. Ben poche foto apparse in rete sono riuscite a fornirci un’anteprima del dispositivo, ma possiamo supporre che LG G7 manterrà lo stile del V30.

Ciò significa che molto proabilmente non ci sorprenderà affatto a livello estetico, ma potremmo trovare (tanto per cambiare) una notch nella parte alta del display.

 

Per quanto riguarda i materiali di costruzione, è praticamente dato per certa la presenza del vetro e del metallo, con il vetro che comporrà non solo la parte anteriore, ma anche quella posteriore. La ragione di questa scelta è dovuta all’introduzione della ricarica wireless.La resistenza all’acqua e agli urti sono altre due caratteristiche che probabilmente troveremo su LG G7, ereditate dal modello precedente.

Purtroppo, non ci sono ancora abbastanza informazioni riguardanti la presenza o meno del jack audio da 3,5 mm, anche se non ci sentiamo di escluderla tenendo conto dell’amore di LG per l’audio Hi-Fi.

 

LG G7 – Display

Un nuovo giro di rumors afferma che invece di un display OLED, LG probabilmente utilizzerà uno schermo LCD per ridurre al minimo i costi. Poiché la divisione mobile di LG non ha avuto molto successo per quanto riguarda i guadagni, ha abbastanza senso “tagliare”. In particolare, sarebbe possibile utilizzare un display MLCD+: è un tipo di pannello efficiente del 35% in più dal punto di vista energetico rispetto ad un normale LCD e, inoltre, consente una maggiore luminosità.

È anche abbastanza plausibile che il display sia compatibile con le tecnologie Dolby Vision e HDR10, che sta lentamente ma costantemente diventando uno standard per i dispositivi di punta. Conoscendo LG, non saremmo sorpresi se getti ancora un altro supporto di gamma di colori più ampio sul G7.

LG G7 – Fotocamera

Proprio come il G6 e il G5 prima di esso, anche LG G7 erediterà quasi sicuramente una configurazione a doppia fotocamera al posteriore, dato che questo elemento hardware è stato un punto fermo e un segno distintivo per i flagship del produttore sudcoreano. Le fotocamere normali e grandangolari sono state l’impostazione predefinita per generazioni di dispositivi LG, passando anche alla serie V. Vale anche la pena notare che LG rimane l’unico produttore di dispositivi di alto profilo che continua ad utilizzare fotocamere grandangolari, poiché quasi chiunque altro si è già trasferito a soluzioni completamente differenti.

Nuove voci affermano poi che i sensori dovrebbero essere entrambi da 16MP con posizionamento verticale. Non abbiamo prove o indicazioni ufficiali su quest’ultimo rumor, ma abbiamo la sensazione che potrebbe essere così visto il trend attuale dei vari produttori. Naturalmente, c’è sempre la possibilità di uscire dalla cosiddetta zona di comfort, nel senso che LG potrebbe teoricamente trovare qualcosa di nuovo.

LG G7 – Hardware

L’anno scorso, LG ha avuto la sfortuna di dover soffrire a causa della furbizia di Samsung, la quale si era accapparrata l’intero lotto iniziale di chipset Snapdragon 835, costringendo LG a dover montare il “vecchio” Snapdragon 821 all’interno del G6. Fortunatamente, LG non subirà questo colpo durante il 2018, in quanto numerosi rapporti affermano che Samsung non è stata in grado di garantirsi l’esclusività sul nuovo Snapdragon 845.

 

Due parole sull’autore del post…

Simone Scanu

Simone Scanu

Editor in chief

Fin da giovanissimo, appassionato di tecnologia e dell’ancora primordiale mondo di Internet, ho sviluppato una vera e propria passione per tutto ciò che riguardasse l’informatica.

Negli ultimi anni ho esplorato le logiche dell’alta tecnologia applicata alla Comunicazione, sviluppando un mio Sistema di gestione e strutturazione dei Media in ambito Business.

Gran parte del mio Metodo è stato strutturato grazie al Sistema di Marketing Strutturale di Rialzo Impresa, potendo così concepire un nuovo modo di eseguire il mio lavoro e l’efficacia verso gli Strumenti implementati nei Media dei miei Clienti.

Simone Scanu

Simone Scanu

Editor in chief

Fin da giovanissimo, appassionato di tecnologia e dell’ancora primordiale mondo di Internet, ho sviluppato una vera e propria passione per tutto ciò che riguardasse l’informatica.

Negli ultimi anni ho esplorato le logiche dell’alta tecnologia applicata alla Comunicazione, sviluppando un mio Sistema di gestione e strutturazione dei Media in ambito Business.

Gran parte del mio Metodo è stato strutturato grazie al Sistema di Marketing Strutturale di Rialzo Impresa, potendo così concepire un nuovo modo di eseguire il mio lavoro e l’efficacia verso gli Strumenti implementati nei Media dei miei Clienti.