Seleziona una pagina
X
RealTime Visitor

Moto G6

arriva anche in Italia la nuova famiglia Moto
LEGGI

Simone Scanu, Editor in chief

30 maggio 2018

Motorola ha ufficializzato anche nel Bel Paese i nuovi Moto G6, G6Plus e Moto G6Play. Si tratta di tre dispositivi dalle caratteristiche interessanti a un prezzo non troppo elevato. Tutti sono inoltre dotati della nuova tecnologia “Moto Experiences”, che integra l’intelligenza artificiale sui device.

I nuovi smartphone Motorola si basano su display ampi e su un design elegante, caratterizzato da materiali di pregio e buona qualità costruttiva (la parte posteriore, ad esempio, è in vetro ricurvo). L’azienda statunitense, ora di proprietà dei cinesi di Lenovo, punta forte su questa serie di nuovi dispositivi: storicamente, gli smartphone della linea G sono i best seller Motorola e il produttore vorrebbe continuare questa tradizione.

Non ci si deve stupire, dunque, se alla buona qualità costruttiva e alle caratteristiche tecniche di fascia medio alta (tutti e tre i nuovi smartphone Motorola montano SoC Snapdragon di ultima generazione) si unisce un costo molto interessante: il rapporto qualità/prezzo è sempre stato uno degli aspetti più interessanti della famiglia Moto G.

Moto G6

Sotto lo schermo Full HD Max Vision da 5,7 pollici, troviamo il processore Snapdragon 450 supportato da 3 GB di RAM. Due le alternative per la memoria interna, una da 32GB e l’altra da 64. La fotocamera posteriore del Moto G6 si compone di due sensori: il principale da 12 megapixel con apertura f/1.8, il secondario da 5 megapixel; quella anteriore ha un sensore da 8 megapixel con flash LED. A supporto del comparto fotografico troviamo diversi software e strumenti, pensati per migliorare gli scatti degli utenti: il Face Filter, ad esempio, offre risultati professionali sia quando si realizzano ritratti sia quando si scattano foto di paesaggi. Ad alimentare il tutto una batteria da 3.000 mAh con ricarica veloce.

Moto G6 Plus

Il Moto G6 Plus è un telefono dotato di un display Full HD Max Vision da 5,93 pollici in formato 18:9 e risoluzione FullHD+. All’interno della scocca rivestita in vetro trovano spazio il SoC Snapdragon 630, supportato da 4 GB di RAM e 64 GB di spazio d’archiviazione espandibile con scheda microSD (in alcuni mercati sarà disponibile anche il modello da 6GB/64GB). Il comparto fotografico si compone di una doppia fotocamera posteriore con sensori da 12 megapixel (apertura f/1.7) e 5 megapixel e fotocamera frontale da 8 megapixel. L’esperienza fotografica è perfezionata grazie alla tecnologia Dual Autofocus Pixel, che consente una messa a fuoco istantanea, e dai sistemi di intelligenza artificiale che consentono di migliorare gli scatti grazie a vari accorgimenti. La batteria da 3.200 mAh è dotata di ricarica veloce Turbo Power.

Moto G6 Play

L’aspetto più interessante della scheda tecnica Moto G6 Play è, molto probabilmente, la batteria da 4000mAh capace di assicurare un’autonomia di oltre 1 giorno e mezzo. Sotto il display da 5,7 pollici con fattore forma 18:9 e risoluzione FullHD+ troviamo lo Snapdragon 430 più 3GB di RAM, con spazio d’archiviazione di 32GB espandibile tramite scheda MicroSD. La fotocamera posteriore si compone di un singolo sensore da 13 megapixel con apertura f/1.7, mentre la fotocamera frontale ha sensore da 8 megapixel.

Disponibilità e prezzi

Moto G6 è già disponibile in Italia dal 28 maggio, distribuito in esclusiva da Amazon, ad un prezzo consigliato di 269,00 euro, mentre Moto G6 Plus farà il suo debutto nel nostro paese all’inizio di giugno a 299,00 euro e infine Moto G6 Play arriverà a metà giugno a 199,00 euro.

Due parole sull’autore del post…

Simone Scanu

Simone Scanu

Editor in chief

Fin da giovanissimo, appassionato di tecnologia e dell’ancora primordiale mondo di Internet, ho sviluppato una vera e propria passione per tutto ciò che riguardasse l’informatica.

Negli ultimi anni ho esplorato le logiche dell’alta tecnologia applicata alla Comunicazione, sviluppando un mio Sistema di gestione e strutturazione dei Media in ambito Business.

Gran parte del mio Metodo è stato strutturato grazie al Sistema di Marketing Strutturale di Rialzo Impresa, potendo così concepire un nuovo modo di eseguire il mio lavoro e l’efficacia verso gli Strumenti implementati nei Media dei miei Clienti.

Simone Scanu

Simone Scanu

Editor in chief

Fin da giovanissimo, appassionato di tecnologia e dell’ancora primordiale mondo di Internet, ho sviluppato una vera e propria passione per tutto ciò che riguardasse l’informatica.

Negli ultimi anni ho esplorato le logiche dell’alta tecnologia applicata alla Comunicazione, sviluppando un mio Sistema di gestione e strutturazione dei Media in ambito Business.

Gran parte del mio Metodo è stato strutturato grazie al Sistema di Marketing Strutturale di Rialzo Impresa, potendo così concepire un nuovo modo di eseguire il mio lavoro e l’efficacia verso gli Strumenti implementati nei Media dei miei Clienti.