Seleziona una pagina

Il primo smartphone Xiaomi del 2017 è il Redmi Note 4X. Questo dispositivo non vanta certo un hardware da top di gamma, ma è comunque un best-buy per moltissimi possibili acquirenti grazie al suo prezzo contenuto. Infatti, al contrario dei dispositivi targati “Mi”, quelli “Redmi” sono infatti famosi per la loro natura budget-friendly.

Ad oggi, Xiaomi Redmi Note 4X è il miglior esempio: anche se a bordo troviamo solo piccole differenze rispetto all’originale Redmi Note 4, questo dispositivo è dotato di qualche miglioramento in termini di aspetto e configurazione hardware.

Specifiche tecniche

  • CPU: Snapdragon 625
  • GPU: Adreno 506
  • Display: 5.5 pollici 1920 x 1080 pixels
  • RAM: 3GB LPDDR3
  • Memoria: 32GB
  • Camera posteriore: 13MP
  • Camera frontale: 5MP
  • Batteria: 4100mAh
  • Software: MIUI8
  • WiFi:  Dual-band 2.4GHz and 5GHz
  • Dimensioni: 151mm x 76mm x 8.45mm
  • Peso: 165 grammi
  • Prezzo: € 209 HonorBuy / € 161 GearBest

Design

Proprio come il precedente modello, anche il Redmi Note 4X viene fornito con lo stesso aspetto unibody costruito quasi completamente in metallo.

Nella parte anteriore troviamo un display da 5,5 pollici di diagonale, una fotocamera da 5 megapixel, il sensore di prossimità, l’altoparlante di sistema e, nel basso, è invece dotato dei soliti tre pulsanti a sfioramento. La parte posteriore offre un design tradizionale a segmenti: infatti, il Redmi Note 4X sembra tutto metallo ma così non è dato che le parti superiore e inferiore sono in plastica e solo la parte centrale è in metallo. Oltre a questo, il pannello posteriore vanta una fotocamera da 13 MP in coppia con un doppio flash e uno scanner di impronte digitali.

Sul lato superiore è presente un secondo microfono, una porta infrarossi e un jack audio da 3,5 mm. Sul lato opposto, simmetricamente troviamo due altoparlanti e una porta microUSB. Il vassoio per la SIM si trova sul lato sinistro mentre il bilanciere del volume e il pulsante di accensione si trovano a destra. Il design si concretizza in 8,45 millimetri di spessore, ma grazie ad un pannello posteriore leggermente curvo risulta ancora più sottile e comodo da tenere in mano.

Software

Lo Xiaomi Redmi Note 4X viene fornito con la MIUI 8.2 a bordo, ROM basata su Android 6.0 Marshmallow. Dopo diversi importanti aggiornamenti, questa interfaccia utente è diventata una delle più mature in Cina e vanta numerose caratteristiche e funzionalità interessanti:

  • Remote Assistant per controllare a distanza un altro telefono;
  • Possibilità di autorizzare i pagamento tramite impronta digitali;
  • Double App con la quale ogni applicazione può essere clonata ed essere utilizzata in modo indipendente.
  • Interfaccia Semplice con tiles in stile Windows Phone.

Fotocamera

La fotocamera posteriore del Redmi Note 4X contiene un sensore Sony IMX258 da 13 MP con apertura f/2.0 in coppia con un flash dual-tone, la stessa che si può trovare su altri smartphone come lo Xiaomi Redmi Pro e Meizu M3E, in grado di registrare video fino a 1080p. La velocità di messa a fuoco è abbastanza accettabile e le foto scattate mostrano quasi sempre una saturazione del colore elevata. Tuttavia, su questa fotocamera abbiamo trovato alcune lacune, come l’OIS, ma le prestazioni generali di scatto sono accettabili.

Performance

Sotto il cofano, questo smartphone è dotato di un processore Snapdragon 625, il primo chip octa-core basato su tecnologia di processo a 14nm, accompagnato da una GPU Adreno 506. Non è una CPU adatta a compiti pesanti, tuttavia è possibile giocare a titoli 3D, purtroppo con qualche problema se si tratta di giochi pesanti.

Batteria

La batteria installata sul Redmi Note 4X è da 4100mAh, una capacità abbastanza comune per i telefoni Redmi e che ci permetterà di arrivare tranquillamente a sera e anche oltre.

Prezzo e acquisto

Xiaomi Redmi Note 4X è disponibile su HonorBuy al prezzo di € 209 con spedizione da Italia e € 161 su GearBest.

recensione xiaomi redmi note 4x

Acquistalo a € 161

Galleria immagini