Seleziona una pagina

Gli smartphone
più 
attesi del 2018

Simone Scanu, Editor in chief

12 Dicembre 2017

Mentre il 2017 volge al termine, è tempo di guardare indietro al passato e al futuro. Cosa possiamo aspettarci di vedere nel 2018?

La maggior parte dei produttori di smartphone offrono ormai da tempo un ciclo di aggiornamento annuale e dunque abbiamo già un’idea approssimativa di quali arriveranno durante l’anno nuovo. L’obiettivo principale dei prossimi dispositivi Android sarà il nuovo chip Snapdragon 845 e siamo curiosi di vedere se questo SoC otterrà lo stesso successo.

Sony Xperia XZ Premium (2018)

Possibile arrivo nella primavera del 2018

Sony ha raccolto molta attenzione con il suo Xperia XZ Premium, primo smartphone a possedere un display LCD da 5,5 pollici con risoluzione 4K. Considerando che la stragrande maggioranza delle persone non è in grado di distinguere tra una risoluzione Quad HD e una risoluzione Full HD, è stata una mossa che riguardava maggiormente gli appassionati di realtà virtuale e si limitava a questo.

Molte persone amano i dispositivi che vanno oltre il limite, quindi … ci aspettiamo che Sony continui su questa linea anche nel 2018. Sappiamo però che finalmente stravolgerà il design adottando un display edge-to-edge.

 

Xiaomi Mi Mix 3

Possibile lancio in autunno 2018

Xiaomi sta lentamente crescendo anche al di fuori dell’Asia e sta pianificando di approdare persino negli Stati Uniti, ma vuole fare le cose per bene e con la dovuta calma. La sua linea Mi Mix è di tipo premium ma praticamente si mette soltanto in mostra. Mi Mix è stato il primo telefono con design edge-to-edge, Mi Mix 2 ha perfezionato tale formula, perciò ci aspettiamo che il prossimo Mi Mix 3 perfezioni il tutto.

 

Nokia 9

Possibile lancio in primavera 2018

HMD Global ha riportato alla vita l’amato marchio Nokia nel 2017, ma non ha poi ottenuto questo grande successo. Ci aspettiamo però che il suo prossimo top di gamma sia davvero migliore. Nokia si è tradizionalmente focalizzata sulla fotocamera e dunque ci aspettiamo che il prossimo Nokia 9 possa offrire prestazioni al top e uno straordinario comparto fotografico con ottica Zeiss.

 

 

Huawei P11/ Huawei Mate 11

Possibile lancio in primavera / autunno 2018

Huawei non è ancora molto conosciuta negli Stati Uniti, ma è diventata famosa in tutto il resto del mondo. Infatti, è ora il terzo produttore di smartphone al mondo. Ai piani alti possiede ben due flagship, un po’ come Samsung: la serie P che verrà lanciata in primavera e la serie Mate che verrà lanciata in autunno. Ci aspettiamo, dunque, che il nuovo Huawei P11 porti un display edge-to-edge con notch bar in stile iPhone X, ma ci aspettiamo anche che l’azienda sia più all’avanguardia per quanto riguarda l’Intelligenza Artificiale (AI).

 

Moto Z3 Force

Possibile lancio in estate 2018

Motorola, sempre di proprietà di Lenovo, produce ormai buoni telefoni su tutte le fasce di prezzo, da quella economica (serie G) alla fascia media (serie X) fino alla fascia premium (serie Z). Il prossimo Moto Z3 Force probabilmente si baserà su due punti di forza: l’esclusivo display “ShatterShield” indistruttibile e la fantastica funzionalità modulare. Potrebbe essere lanciato durante l’estate con una presentazione in cui sarà ospite l’attore Ashton Kutcher.

 

Essential Phone 2

Possibile lancio in estate 2018

Il creatore di Android, Andy Rubin, ha creato una nuova società nel 2017 con l’intento di guidare gli altri dispositivi Android nella giusta direzione. Il risultato è stato Essential Phone, un dispositivo lanciato sul mercato con un prezzo altissimo, un software non perfetto e una fotocamera poco brillante. Abbiamo criticato più volte tale dispositivo, ma è migliorato enormemente con gli aggiornamenti degli ultimi mesi e ha ottenuto un massiccio taglio del prezzo fino ad arrivare a $ 500, rendendolo un telefono con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

 

HTC U12

Possibile lancio nella primavera 2018

HTC si concentra sempre sulla creazione di ottimi telefoni, anche perché finanziariamente è una società talmente in perdita che qualsiasi nuovo dispositivo sembra sempre l’ultimo della sua carriera. Nella sfortuna, siamo comunque entusiasti di tali società poiché sappiamo per certo che daranno il loro meglio. Siamo rimasti particolarmente colpiti da HTC U11 quest’anno, ma HTC U12 farà ulteriori passi in avanti: ci si aspetta uno schermo edge-to-edge, una fotocamera sempre migliore e alcuni miglioramenti necessari all’interfaccia utente personalizzata, HTC Sense.

 

LG G7/V40

Possibile lancio in primavera / autunno 2018

LG ha tirato fuori dal cilindro ottimi telefoni durante il 2017: il suo V30 in particolare è stato ampiamente visto come un nuovo standard in termini di design e finitura, ma i telefoni LG non sono ancora all’altezza quando si parla di fotocamera interfaccia utente. LG ha probabilmente in programma altri due telefoni per il prossimo anno: LG G7 dovrebbe arrivare in primavera, mentre LG V40 è atteso in autunno insieme ad altri dispositivi come la serie Note di Samsung.

 

OnePlus 6/6T

Possibile lancio in estate 2018

OnePlus è una società che ora ha quattro anni di esperienza nel settore, quindi non è più la start-up di qualche anno fa. I suoi OnePlus 5 e 5T del 2017 sono dispositivi piuttosto maturi e ben progettati con ottime prestazioni e un’interfaccia di sistema pulita e piacevole. Nel 2018, dunque, ci aspettiamo l’arrivo di OnePlus 6 e 6T.

 

Google Pixel 3/3 XL

Possibile lancio in autunno 2018

La serie Pixel di Google ha rapidamente conquistato il cuore dei fan di Android: la gamma ha infatti estinto la famiglia Nexus, rendendo i dispositivi di Google più premium, ma con la stessa promessa di aggiornamenti del software immediati (una rarità su altri dispositivi Android). Possiedono poi fotocamere straordinarie e prestazioni incredibili che non troverete su nessun altro smartphone Android.

Pixel 3 e Pixel 3 XL dovrebbero arrivare nell’autunno del 2018 ma dovranno risolvere alcuni problemi seri. Il più grande è la qualità dello schermo. Per tutto il resto, ci aspettiamo che Google continui a stupirci con i progressi ottenuti nell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico o con lievi miglioramenti nella durata della batteria.

 

Samsung Galaxy S9/Note 9

Possibile lancio in primavera / autunno 2018

Samsung è primo marchio che ti viene in mente quando si parla di smartphone Android, ma nonostante i suoi telefoni siano molto popolari, non sono perfetti. Nel 2018, dunque, ci aspettiamo che Samsung lanci il Galaxy S9 e il suo fratello più grande, S9+ in primavera, e il Note 9 in autunno.

È praticamente confermato che la società sposterà finalmente il sensore di impronte digitali in una posizione ben più comoda rispetto a prima, errore commesso sia su Galaxy S8 che su Note 8. Ciò che siamo desiderosi di vedere, inoltre, è un miglioramento delle prestazioni: l’attuale S8 balbetta abbastanza spesso e non è agile a livello software come dovrebbe fare una flagship Android degno di questo nome.

 

Apple iPhone Xs, 8s e 8s Plus

Possibile lancio in autunno 2018

Quest’anno, Apple ha introdotto iPhone X, il primo della sua gamma con schermo senza cornici che ha fatto tanto parlare di sè per il prezzo (oltre i mille euro) e per la notch bar nella parte superiore. Nel 2018, ci aspettiamo di vedere l’iPhone X di seconda generazione – chiamiamolo iPhone Xs per comodità – che dovrebbe mantenere le stesse dimensioni e lo stesso design, ma magari riceverà dei miglioramenti a livello software e hardware.

Apple probabilmente aggiornerà anche gli altri due iPhone e introdurrà iPhone 8s e 8s Plus.

 

Due parole sull’autore del post…

Simone Scanu

Simone Scanu

Editor in chief

Fin da giovanissimo, appassionato di tecnologia e dell’ancora primordiale mondo di Internet, ho sviluppato una vera e propria passione per tutto ciò che riguardasse l’informatica.

Negli ultimi anni ho esplorato le logiche dell’alta tecnologia applicata alla Comunicazione, sviluppando un mio Sistema di gestione e strutturazione dei Media in ambito Business.

Gran parte del mio Metodo è stato strutturato grazie al Sistema di Marketing Strutturale di Rialzo Impresa, potendo così concepire un nuovo modo di eseguire il mio lavoro e l’efficacia verso gli Strumenti implementati nei Media dei miei Clienti.

Simone Scanu

Simone Scanu

Editor in chief

Fin da giovanissimo, appassionato di tecnologia e dell’ancora primordiale mondo di Internet, ho sviluppato una vera e propria passione per tutto ciò che riguardasse l’informatica.

Negli ultimi anni ho esplorato le logiche dell’alta tecnologia applicata alla Comunicazione, sviluppando un mio Sistema di gestione e strutturazione dei Media in ambito Business.

Gran parte del mio Metodo è stato strutturato grazie al Sistema di Marketing Strutturale di Rialzo Impresa, potendo così concepire un nuovo modo di eseguire il mio lavoro e l’efficacia verso gli Strumenti implementati nei Media dei miei Clienti.