Seleziona una pagina

Vivo presenta il primo smartphone
con sensore di impronte integrato nel display

Anna Lisa Ferilli, Articolista

10 gennaio 2018

Se ne è parlato tanto nel corso di questi due anni e adesso è finalmente ufficiale: Vivo è l’azienda ad aver prodotto il primo device Android con sensore di impronte digitali integrato nel display! Durante il CES 2018 di Las Vegas, l’azienda ha infatti presentato questo nuovo smartphone appartenente ovviamente alla fascia top.

Durante lo scorso MWC 2017, Vivo presentò un prototipo di tale dispositivo non ancora perfezionato, ma ora si tratta di un prodotto completo e funzionante. Il sensore di impronte digitali è stato realizzato ovviamente da Synaptics e permette di sbloccare il dispositivo in circa 0,6 secondi. I classici sensori di impronte digitali a cui siamo abituati sbloccano i device in maniera decisamente più rapida, ma se vogliamo avere quest’innovazione tecnologica dobbiamo necessariamente scendere a dei compromessi, almeno i primi tempi.

Questo smartphone dovrebbe arrivare sui mercati durante i primi mesi del 2018, ma ne avremo senz’altro un assaggio durante il MWC 2018 di Barcellona.

 

Due parole sull’autrice del post…

Anna Lisa Ferilli

Anna Lisa Ferilli

Articolista

Da sempre grande appassionata di tecnologia e smartphone.

Anna Lisa Ferilli

Anna Lisa Ferilli

Articolista

Da sempre grande appassionata di tecnologia e smartphone.